Organizzato con il sostegno di:
Loghi di Unione Europea; ANPAL, Garanzia Giovani e Regione Lombardia

Sei disoccupato, in cassa integrazione, percepisci la Naspi e non studi? Grazie a Garanzia Giovani puoi entrare più facilmente nel mondo del lavoro!

In Lombardia sono attivi i percorsi di Garanzia Giovani, il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Garanzia Giovani ha quindi ha l’obiettivo di garantire che tutti i giovani di età inferiore a 30 anni ricevano un’offerta di lavoro o tirocinio qualitativamente valida entro  quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal formale sistema d’istruzione.

I percorsi di Garanzia Giovani sono destinati ai giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  1. età compresa tra i 16 e i 29 anni (fino al compimento dei 30 anni), al momento della registrazione al portale nazionale;
  2. essere residente nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG), e nella Provincia Autonoma di Trento;
  3. essere disoccupato ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo n. 150 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni;
  4. non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  5. non essere inserito in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
  6. non essere inserito in percorsi di tirocinio extracurriculare, in quanto misura formativa;
  7. non avere in corso di svolgimento il servizio civile;
  8. non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive.

Con il D.d.u.o.6035 del 30.04.2019 l’accesso al Programma, inoltre, è consentito:

  • ai giovani NEET percettori e non percettori di Naspi, ai sensi della L. 26/2019 “Disposizioni urgenti in materia di Reddito di Cittadinanza e di pensioni”;
  • ai giovani NEET richiedenti asilo che, pur privi del requisito della residenza, e in possesso di tutti gli altri requisiti d’accesso al Programma, sono in condizioni di regolarità sul territorio nazionale sulla base della normativa vigente in materia.

Gli organismi beneficiari in quanto responsabili delle attività erogate ai destinatari, ai sensi del Regolamento (CE) 1303/2013, sono gli operatori con accreditamento definitivo ai servizi per il lavoro ai sensi della L.R. n. 22/2006, come modificata dalla L.R. n. 9/2018, e relativi atti attuativi.

Il soggetto titolato alla presa in carico del giovane può agire in partenariato con altri soggetti, che collaborano all’attuazione dei servizi previsti nel percorso:

  • Operatori accreditati all’Albo regionale dei servizi di istruzione e formazione professionale, sez. A e B, ai sensi della L.R. n. 19/2007, per l’erogazione del solo servizio formativo (2-A, 5);
  • Operatori accreditati all’Albo regionale dei servizi al lavoro, ai sensi della L.R. n. 22/2006, come modificata dalla L.R. n. 9/2018, per l’erogazione dei soli servizi al lavoro (1-A, 1-B, 1-C, 3, 5).

Il partenariato è ammesso tra operatori che nell’ambito della dote andranno ad erogare servizi diversi. Non è ammesso riguardo alla combinazione delle misure 3 e 5, le quali devono essere erogate dallo stesso operatore.

Sono inoltre beneficiari del bando GG anche le imprese che ospitano tirocinanti giovani NEET presi in carico nell’ambito del presente Avviso alle quali viene riconosciuto un rimborso parziale dell’indennità di tirocinio erogata al destinatario.

  • giovani disoccupati, residenti o domiciliati in Lombardia, dai 15 ai 29 anni compiuti, a condizione che abbiano precedentemente concluso o rinunciato ad una dote attivata a valere sull’Avviso Garanzia Giovani di cui al d.d.u.o. 9619 del 17/10/2014. Tale target può fruire direttamente di Dote Unica Lavoro esclusivamente per la fruizione, in fascia 4, di specifici Moduli Master Universitari di I e/o II livello;
  • disoccupati, dai 30 anni compiuti, indipendentemente dalla categoria professionale posseduta prima della perdita del lavoro, compresi – ove applicabile – i dirigenti:

1. provenienti da unità produttive/operative ubicate in Lombardia:

  • in mobilità in deroga alla normativa vigente o che abbiano presentato domanda ad INPS;
  • iscritti o in attesa d’iscrizione nelle liste di mobilità ordinaria ex l. 223/91;

2. residenti o domiciliati in Regione Lombardia:

  • iscritti nelle liste di mobilità ordinaria ex l.236/93 licenziati al 30.12.2012;
  • percettori di indennità di disoccupazione (NASPI, ASpI, MINI Aspi, DISCOLL);
  • percettori di altre indennità;
  • non percettori d’indennità. occupati dai 16 anni compiuti:
  1. lavoratori sospesi da aziende ubicate in Lombardia percettori di Cassa integrazione Guadagni in deroga alla normativa vigente (CIGD) e Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS);
  2. iscritti ad un Master universitario di I° e II° livello per partecipare, esclusivamente ad una Dote in fascia 4 dedicata a singoli moduli di Master universitario di I° e II° livello ;
  3.  militari congedandi previsti dal protocollo d’Intesa sottoscritto tra la Regione ed il Comando Militare Esercito Lombardia in data 23 ottobre 2012;
  4. personale delle Forze dell’ordine operante sul territorio lombardo e facente capo ai relativi Comandi Regionali o analoghe strutture di riferimento di livello regionale o, nel caso della Polizia di Stato, alle relative Questure, o, nel caso della Polizia Penitenziaria, al relativo Provveditorato regionale.

Offriamo una gamma di servizi di orientamento gratuiti e personalizzati, con tutor che  seguiranno gli utenti in maniera individuale per poter offrire un servizio completo, pensato per rispondere alle esigenze di ogni singolo destinatario.

Ecco la nostra offerta:

 

> Costruzione del curriculum vitae 

> Costruzione di lettere di presentazione 

> Bilancio di competenze 

 > Supporto alla ricerca attiva di lavoro 

> Registrazione sui principali canali web di ricerca del lavoro 

> Preparazione in vista di eventuali colloqui di selezione 

 > Corsi di formazione gratuiti

Invia subito la tua richiesta: