Abbiamo intervistato Michele Tatone, Founder, Executive Director e Docente presso la Change Mindset, Impresa che si occupa di consulenza e formazione manageriale. È inoltre ideatore del Master in Sales Management & Marketing rivolto a giovani neolaureati, che gode della partnership di prestigiose aziende nazionali e multinazionali ed il patrocinio di Confindustria Bari e Bat Giovani Imprenditori.  Nell’intervista con IG Academy Tatone ha messo in evidenza quali siano le competenze manageriali del futuro utili ad affrontare con efficacia i cambiamenti e le evoluzioni del mercato. 

Come sviluppare le competenze manageriali del futuro

1. Da un recente studio di Gartner è emerso che, a causa dei cambiamenti portati dalla pandemia e dalla digitalizzazione,  il numero di competenze richieste ai professionisti per ricoprire una singola posizione sta aumentando del 10% ogni anno. Quale influenza hanno avuto i cambiamenti interni ed esterni alle organizzazioni sul ruolo del manager? In che modo questa figura deve evolvere?

Processi sempre più fluidi, un susseguirsi frequente di attività e una transizione verso ambienti digitali sono state tra le principali conseguenze di questi cambiamenti. Ogni professionista ha dunque dovuto sviluppare una maggiore flessibilità nella gestione delle attività interne ed esterne alle organizzazioni; i manager si sono inseriti in questo processo, guidandolo e facilitandolo.

L’evoluzione del ruolo manageriale risiede dunque nella capacità valorizzare la flessibilità nella gestione del quotidiano, sia con il proprio team sia con i clienti, affiancandola ad una precisa pianificazione e definizione degli obiettivi attraverso un piano di execution che consenta di gestire il tempo in maniera corretta e ottimizzata. Infine, le competenze all’utilizzo della tecnologia rappresentano ormai una necessità, anche nelle relazioni commerciali.

 

2. In particolare, l’aumento dell’hybrid e del remote work ha avuto impatto sulle modalità di gestione dei processi, dei progetti e del team da parte delle figure dirigenziali? In che modo?

In seguito al passaggio della gestione delle attività da remoto, i processi hanno subito cambiamenti importanti. La conduzione dei team ha richiesto e richiede continue sollecitazioni da parte del leader nel valutare costantemente la direzione verso gli obiettivi e i relativi scostamenti, avendo cura di ottimizzare i processi di problem setting e problem solving. Il manager deve dunque guidare i propri collaboratori in un’attività di scheduling degli obiettivi e delle attività più precisa rispetto al passato, per arginare le difficoltà che possono derivare dalla gestione del lavoro da remoto. 

Leggi anche: Leadership efficace: 3 elementi indispensabili per sviluppare questa competenza

competenze manageriali

3. Quando si parla di sviluppo delle competenze manageriali spesso si ha la tendenza a pensare alle competenze tecniche. Quale ruolo e quale peso hanno invece le soft skill?

Leadership, behavior, decision making e capacità di lavorare in team multifunzionali e multiculturali sono oggi la base per il successo dei futuri talenti. In particolare, si dimostra essenziale la capacità di fare networking e gestire le relazioni in ambienti phygital, sia con gli stakeholder interni che con quelli esterni.

 

4. È possibile “allenarsi” per acquisire, sviluppare e rafforzare queste competenze? Quali sono secondo lei le modalità più efficaci?

Bisogna essere consapevoli dei cambiamenti che stanno avvenendo e attivarsi per fare in modo che gli stessi vengano guidati attivamente e non subiti. Questo vuol dire allenarsi e confrontarsi tra colleghi, con il proprio manager, con il proprio team al fine di riconoscerne i limiti e ottimizzare le proprie competenze in un processo di miglioramento continuo.

 

5. Che ruolo ha il Master Change Mindset all’interno di un percorso di sviluppo e consolidamento di queste competenze?

Le competenze tecniche unitamente alle soft skill rappresentano le basi per poter ambire a posizioni manageriali di successo. Attraverso il Master sviluppiamo e consolidiamo in maniera pragmatica tali competenze grazie a docenti e manager che utilizzano un linguaggio comune aziendale, con l’ausilio di business case, role play e project work su casi reali.

 

Il Master in Sales Management & Marketing ti permette di sviluppare tutte le skill, hard e soft, necessarie ad inserirti con efficacia in un mondo del lavoro in continuo cambiamento e sviluppare le competenze manageriali del futuro . Erogato al 100% in modalità online streaming, il Master coinvolge professionisti e manager delle aziende del settore e docenti universitari e mira ad accompagnare i suoi studenti in un percorso di scoperta, valorizzazione e sviluppo delle proprie competenze, con lo scopo di inserirli – come risorse qualificate – in prestigiose aziende italiane e multinazionali.

Master Change Mindset

Scopri il programma e
le opportunità di inserimento lavorativo!

Scopri di più

Master Change Mindset

Scopri il programma e
le opportunità di inserimento lavorativo!

Scopri di più

Continua a leggere